L'appalto pubblico è il contratto a titolo oneroso, stipulato per iscritto tra una stazione appaltante o un ente aggiudicatore e uno o più operatori economici, avente per oggetto l'esecuzione di opere, la fornitura di beni, la prestazione di servizi come definiti dal presente codice (Art. 3, co. 6, D.Lgs. n. 163/2005).

Gli appalti di opere (cosiddetti lavori pubblici) riguardano le attività di costruzione, demolizione, recupero, ristrutturazione restauro e manutenzione.

Gli appalti di servizi riguardano viceversa l’espletamento di attività esattamente indicate nel D. Lgsl. 157/95 ovvero , a titolo meramente esemplificativo, servizi di consulenza; quelli informatici, di ingegneria ecc.

Infine gli appalti di fornitura di beni riguardano l’approvvigionamento da parte delle Amministrazioni pubbliche di prodotti appartenenti a tutte le categorie merceologiche, necessari per il funzionamento degli Enti.

Le principali polizze fideiussorie rese obbligatorie dal D.Lgs 163/06 - Codice dei contratti pubblici relativi a Lavori, Servizi e Forniture (che sostituisce ed abroga tra le altre la Legge 109/94 - Legge "Merloni") sono le seguenti:

Consentono all'appaltatore di svincolare anticipatamente, sia a lavori ultimati che in corso di opera, gli importi trattenuti dalla Stazione Appaltante a maggior garanzia dell'esatto adempimento del contratto, sia sull'importo lavori originario che su quello stabilito per eventuali revisioni prezzi.