L’ASSICURAZIONE RC PRODOTTI per le AZIENDE ALIMENTARI indennizza  l’Assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile, ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi da difetto dei prodotti descritti in polizza per i quali l’Assicurato rivesta in Italia la qualifica di produttore, consegnati nei territori di qualsiasi Paese e  per i danni ovunque verificatisi.

  Garanzie comprese automaticamente nelle ASSICURAZIONI RC PRODOTTI AZIENDE

a) errata concezione/progettazione;
b) errate, omesse o carenti istruzioni d’uso;
c) errato o difettoso imballaggio;
d) errata o difettosa conservazione;
e) interruzioni o sospensioni, totali o parziali di attività industriali, artigianali, commerciali, agricole o di servizi, purché conseguenti ad un Sinistro indennizzabile.

 GARANZIE COMPLEMENTARI:

Prodotti intermedi: danni al prodotto finito: a parziale deroga di quanto previsto dall’articolo “Rischi esclusi assicurabili con estensioni di garanzia”, si conviene che la garanzia è valida per i danni ad altri prodotti o loro parti di cui i prodotti descritti in polizza siano entrati a far parte quali ingredienti o componenti.  L’assicurazione copre cioè i danni che i prodotti assicurativi descritti in polizza, provochino agli altri componenti del prodotto stesso o al prodotto finito.

Estensione della garanzia al venditore in USA, CANADA e MESSICO: la garanzia vale anche per la responsabilità civile derivante alle ditte indicate in polizza unicamente nella loro qualità di venditori o distributori, nei territori degli USA, CANADA e MESSICO dei prodotti descritti in polizza per i quali l’Assicurato rivesta in Italia la qualifica di produttore.

Ritiro prodotti diretto – prodotto finito : rimborso all’Assicurato delle spese sostenute per il ritiro dal mercato dei prodotti finiti descritti in polizza, dopo la loro messa in circolazione, qualora il ritiro stesso si renda necessario per un difetto dei prodotti imputabile all’Assicurato.

Tampering – contaminazione o alterazione dolosa dei prodotti: rimborso delle spese sostenute dall’Assicurato per le operazioni di ritiro prodotti a Tampering (contaminazione o alterazione dolosa dei prodotti) avvenuto durante il periodo di efficacia dell’assicurazione e limitatamente ai sinistri verificatisi nello stesso periodo.

Il Tampering è operante anche qualora la contaminazione o alterazione dolosa sia commessa da prestatori di lavoro dell’Assicurato o sia avvenuta in occasione di tumulti popolari, scioperi, serrate, sommosse, atti di terrorismo o sabotaggio.